Comunicazione
Dopo la chiusura del nostro ex gestore download, alcune guide sono sprovviste di download programma. Alcuni download vengono forniti su richiesta.

ATTENZIONE: alcune guide sono fornite solo a scopi didattici e illustrativi, quindi applicandole potreste vìolare la licenza d’uso del software o hardware.
ATTENZIONE: ogni spiegazione data e' correttamente testata ed eseguita da personale esperto e qualificato nell' informatica, quindi non ci assumiamo nessuna responsabilità in una mancata esecuzione della guida!.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Guida Modifica Wii con firmware 4.3, 4.3e, 4.3u, 4.3k, 4.3j universale, senza gioco.
29-07-2012, 05:34 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-08-2014 09:24 AM da Anco1993.)
Messaggio: #1
Guida Modifica Wii con firmware 4.3, 4.3e, 4.3u, 4.3k, 4.3j universale, senza gioco.

Difficoltà: [Immagine: 1.png]
Livello: n00b proof

Questa guida è stata scritta appositamente per semplificare la vita a coloro che non hanno mai messo mano alla wii perchè l'hanno appena comprata o perchè hanno deciso da poco di modificare quella che avevano, anche se non hanno esperienza con le mod o con l'elettronica.

NB:
QUESTA PROCEDURA FUNZIONA SULLE WII CON FIRMWARE 4.3E, 4.3U, 4.3K o 4.3J O VERSIONI INFERIORI.
CHI HA IL FIRMWARE 4.2 PUO' SEGUIRE Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare., più semplice.
CHI HA IL FIRMWARE 4.1 O INFERIORE PUO' SEGUIRE Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare., più semplice.
PER SEGUIRE LA GUIDA NON SERVE PIU' NESSUN DISCO DI ZELDA, INDIANA JONES O ALTRO, AVRETE SOLO BISOGNO DI UNA SCHEDA SD FUNZIONANTE.

LO STAFF CONSIGLIA, PER AVERE LA COMPATIBILITA' TOTALE, DI AGGIORNARE PRIMA LA VOSTRA WII, ALLA 4.3 IN CASO NON ABBIA GIA' QUESTO FIRMWARE, E SUCCESSIVAMENTE SEGUIRE QUESTA GUIDA.

Citazione:-Cosa significa la "E" vicino alla versione? (es: 4.3E)
-La "E" vicino alla versione indica che la console è europea... comunque questa guida è applicabile a qualsiasi console con firmware 4.3, è indifferente che lettera abbiano dopo la versione.

-La scheda sd deve sempre essere inserita nella console anche dopo aver effettuato la modifica?
-Sarebbe consigliabile tenere una SD dedicata alla Wii visto il costo irrisorio delle schede SD (pochi euro per una scheda da 2GB), altrimenti nessun programma potrà salvare le configurazioni.
In particolare, Neogamma, impiegato nella guida, è in grado di funzionare senza scheda SD inserita, ma Wiiflow non funzionerà se non rileverà la scheda SD.

La guida è divisa sostanzialmente in 2 parti fondamentali:
Installazione Homebrew Channel e Bootmii
Installazione cIOS rev21 d2x v8 e Neogamma loader r9 mod/Wiiflow 252
Nel passaggio da una parte all'altra il contenuto della SD andrà eliminato per non fare confusione, ogni parte è suddivisa in passaggi più semplici in modo da renderla comprensibile a tutti.

Alla fine della seconda parte della guida, la vostra Wii sarà in grado di leggere le copie di backup dei vostri giochi, senza l'ausilio di nessuna modifica interna.

Installazione dell'homebrew channel

[Immagine: 2.png]

1). Reperiamo il MAC address della Wii:
Accendiamo la Wii e rechiamoci nel menu Opzioni Wii cliccando il pulsante "Wii" in basso a sinistra.
Premiamo su Impostazioni console wii.
Date un'occhiata in alto a destra dello schermo: c'è una piccola dicitura con scritto 4.3 più una lettera tra E, U, J e K. Annotiamocela, sarà necessaria in seguito.
Ora premiamo il tasto per spostarci alla seconda pagina del menù impostazioni e premiamo sul pulsante Internet.
Accediamo ora alle Informazioni console Wii: ci ritroveremo davanti a due indirizzi MAC, uno sotto la dicitura "Indirizzo MAC Wi-Fi" che è quello che ci interessa e uno sotto la dicitura "Indirizzo MAC dell'adattatore LAN".
Appuntiamoci anche l'indirizzo MAC del Wi-Fi su un foglio di carta.

2). Procuriamoci i file necessari:
Dal pc, richiamoci al sito: Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare..
Sotto la dicitura "System Menù Version" dovremo selezionare la lettera che contraddistingue la regione di appartenenza della nostra console. E' la lettera che ci siamo appuntati nel menù precedente. Le console Europee sono contraddistinte dalle lettera E.
Nei riquadri sottostanti andremo ad inserire il "Mac Address". Questo passo è molto importante, in quante se il Mac Address inserito non sarà corretti la modifica non andrà a buon fine.
Mettiamo la spunta su "Bundle the HackMii Installer for me!", inseriamo il captcha e premiamo su uno dei due pulsanti sottostanti "Cut the Red/Blue wire". E' indifferente se premerete su uno o sull'altro.
Scaricate sul PC il pacchetto LetterBomb.zip

3). Cominciamo ad hackare la Wii:
Formattiamo una SD di capienza massima 2GB in formato FAT32

Scompattate all'interno della scheda SD il contenuto del pacchetto LetterBomb.zip
Nella SD dovranno essere presenti la cartella private ed il file boot.elf, come mostrato nell'immagine qua sotto:

[Immagine: 3.png]

Se vi risulta così allora la sd è pronta.

Citazione:Nel pacchetto LetterBomb.zip sono presenti altri file, ma non sono necessari alla procedura, quindi potete tranquillamente ignorarli.

Inserite la scheda SD nella Wii, accendete la console, e andate nella bacheca.
Premete il tasto (-) per spostarvi al giorno precedente, e quì troverete LetterBomb. Cliccatelo. Ovviamente questo se la data della vostra wii è corretta, in caso contrario dovrete cercarlo nei vari giorni.
Dopo un breve disclaimer (e 60 secondi circa di attesa) potrete premere [Immagine: 4.png] per continuare.
Premete [Immagine: 5.png] su continue, anche se una delle due diciture è viola: non ci interessa (se tutte sono Verdi ricordate di seguire, una volta terminata la modifica, il passaggio per il Bootmii su Boot2)
Con il pad [Immagine: 6.png] selezionate la voce "Install the Homebrew channel" e premete [Immagine: 7.png]
Selezionate "Yes Continue" e premete [Immagine: 8.png], verrà installato il canale, al termine premete [Immagine: 9.png] su "continue".
Selezionate ora "Bootmii..." e premete [Immagine: 10.png]
Selezionate la voce "Install Bootmii as IOS" e premete [Immagine: 11.png]. Alla schermata successiva confermate premendo [Immagine: 12.png] su "yes, continue" e ancora su "yes, continue".

Spegnete ora la console tenendo premuto per qualche secondo il tasto power.

Installazione cIOS rev21 d2x v8 + WiiFlow 252 + Neogamma 252





4). Avvio del Wad Manager e installazione dei canali:
Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.

Formattate nuovamente la scheda SD in FAT32 e scompattate al suo interno il pack per la parte B della guida.
Accendete nuovamente la Wii, avviate "homebrew channel".
Una volta avviato l'homebrew channel, schermata azzurra con bolle, premere il tasto home [Immagine: 13.png] e selezionare "lanciare BooMii".
Grazie ai file appena caricati nella SD si avvierà automaticamente il "Wad Manager 1,7".
Superate il desclaimer premendo [Immagine: 14.png]
Selezionate l'IOS36 alla voce "IOS to use" e confermate con [Immagine: 15.png]. Premete nuovamente [Immagine: 16.png] alla voce "Wii SD slot".
Spostatevi su e giù con [Immagine: 17.png] fino a selezionare il file "1 - cIOS252[57]-d2x-v8-final.wad" (sono numerati per vostra comodità) installatelo premendo [Immagine: 18.png] due volte per dare conferma.
Ad installazione terminata verrete riportati alla lista dei file.
Premete [Immagine: 19.png] questa volta sul file "2 - cIOS249[56]-d2x-v8-final.wad" ma al posto di selezionare < Install WAD > premete il tasto destro sul pad [Immagine: 20.png] per visualizzare a schermo la dicitura < Uninstall WAD >. Premete [Immagine: 21.png] per confermare.
Selezionate nuovamente il file "2 - cIOS249[56]-d2x-v8-final.wad", ma questa volta lasciate < Install WAD > e confermate con [Immagine: 22.png].
Installate infine allo stesso modo il 3° e il 4° file, contententi WiiFlow 252 e Neogamma 252

Quelli che avete appena installato sono i canali di due loader per i giochi di backup: WiiFlow ha un'interfaccia grafica simile al noto CoverFlow di Apple, mentre il Neogamma permette il caricamento anche da DVD (solo sulle Wii con lettore DVD vecchio non anti-modifica).
Nel dubbio potete installarli entrambi ed eliminare quello che non usate dalle impostazioni della Wii in un secondo momento.
Il cIOS, ovvero custom IOS, altro non è che un'insieme di file che permette ai loader di leggere i giochi di backup e di accedere all'hard disk USB. Senza di questo, i loader non servirebbero a molto.

Riavviando la Wii avrete i nuovi canali per caricare i giochi di backup!!

Per caricare i dischi di backup, inseriteli nella Wii, Avviate Neogamma e premete [Immagine: 23.png] su Carica gioco da DVD.
Per WiiFlow invece dovrete caricare i giochi su SD, HDD o Pendrive, utilizzando il Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare. per eseguire la formattazione in WBFS sul quale poi con lo stesso programma inserirete i giochi.
Per caricarli poi da Neogamma MOD sarà sufficiente sostituire "Seleziona drive < DVD >" con "Seleziona drive: < USB >".

Per WiiFlow non credo servano spiegazioni
NB: WiiFlow non funziona senza scheda inserita.

La modifica è terminata, ma leggere qualcosa in più può essere utile.
Per questo alla guida completa per la modifica è stata allegata qualche informazione supplementare sul Bootmii e sui metodi per recuperare la console in caso di brick accidentale.
Sia ben chiaro: il brick non può essere causato dalle procedure descritte in questa guida, ma potreste in futuro voler smanettare ulteriormente sulla vostra console, magari installando ulteriori canali e aggiungendo nuove funzioni, ed è bene sapere qualcosa in più per sapere cosa fare:
_______________________________

Passaggi opzionali:
Bootmii e Priiloader - metodi anti-brick


5). Installazione di Bootmii su Boot2: (consigliato)
Se all'avvio dell'hackmii installer vi apparivano entrambe le voci di colore Verde vuole dire che potete installare il Bootmii su Boot2, ovvero sarete protetti da ogni Brick in quanto il bootmii potrà essere installato nel Boot2 che, nella sequenza di boot della Console, precede il System Menù, il quale è molto spesso causa di brick e problemi a chi interviene nuovamente sulla console senza conoscere bene il funzionamento della stessa.

Per installarlo scaricate questo pacchetto: Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.
Prelevate il file boot.elf e metterelo in SD/apps/Hackmii installer (create la cartella se non c'è)
Andate nell'Homebrew Channel (HBC) e avviatelo, poi premete [Immagine: 24.png] su "Bootmii", successivamente su "Install As Boot2", e infine su "Yes" quando vi chiede il permesso di sovrascrivere i file presenti sulla SD.
Quando l'installazione sarà terminata e riavvierete la Wii vi si aprirà automaticamente l'interfaccia di Bootmii.
Nel caso vogliate che l'applicazione non si avvii ogni volta che si accende la Wii, dovrete modificare il file bootmii.ini nella SD. Ma siccome non vogliamo farvi smanettare nei file senza sapere cosa state facendo esiste un comodo programma che fa proprio al caso nostro: Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.

6). Rimozione di Bootmii IOS: (Sconsigliato)
Se pensate che Bootmii IOS occupi troppo spazio (pochi MB) nella comunque limitata memoria della vostra console (512MB), potete eliminarlo, premendo "remove" dal menù dell'hackmii installer.

Citazione:Se vi state chiedendo perchè non vi abbiamo fatto installare subito Bootmii su Boot2 piuttosto che come IOS, la risposta è semplice: durante la guida, il Bootmii serve solamente per avviare l'installazione del cIOS e dei canali tramite un'applicazione che si chiama cBoot2.
cBoot2 può essere avviato in sostituzione del Bootmii anche da quelli che hanno Bootmii installato come Boot2.

7). Effettuare il Backup della NAND + Installazione Priiloader:
A prescindere dal fatto che voi abbiate installato il Bootmii come IOS o su Boot2, è altamente consigliato, una volta finita la procedura di modifica, effettuare un backup della memoria nand, in modo da poterla poi ripristinare in caso di brick.
Prima di tutto dovete ripristinare nella SD i file originali del Bootmii in quanto quelli che avete ora nella scheda sono quelli del cBoot2 (saltate i primi due punti se avete seguito il passaggio del Bootmii su Boot2 in quanto già avete ripristinato questi file)

Scaricate Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.
Estraete il contenuto del pacchetto nella scheda SD.
Fatto questo, per effettuare il Backup della NAND cliccate qui e seguite la guida.

Per chi ha installato il Bootmii as IOS (quindi per chi aveva la scritta di color Viola), per tutelarsi in modo efficiente dai Brick dovete installare anche il Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare. dal "Homebrew Channel, in quanto il Bootmii installato in quella maniera non protegge affatto dal brick.




La modifica è una operazione assolutamente legale. La console appartiene fisicamente all'acquirente, che è libero di utilizzarla come meglio crede. Non è, per contro, legale violare le leggi sul Diritto d'Autore.
Se scaricate, copiate, adoperate giochi o software non originale, dovete preventivamente averne acquistato i diritti. L'autore di questa guida e l'intero Staff di Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare. non si assumono alcuna responsabilità per l'utilizzo (proprio/improprio) che potete fare della procedura esposta in questa guida.

Attenzione: La procedura appena descritta deve intendersi al solo scopo didattico e dimostrativo. Seguendo questa guida vi assumete interamente ogni responsabilità nel caso potessero incorrere malfunzionamenti o guasti di qualsiasi tipo, siano essi causati alla console o a qualsiasi altro dispositivo impiegato per seguire quanto scritto.





Fonte: Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.

ATTENZIONE: ogni spiegazione data e' correttamente testata ed eseguita da gente esperta nell' informatica, quindi non ci assumiamo nessuna responsabilità in una mancata esecuzione della guida!.
ATTENZIONE: alcune guide sono fornite solo ad avere fini didattici, quindi applicandole potreste vìolare la licenza d’uso del software!.
ATTENZIONE: e' severamente vietato copiare in modo totale o parziale le guide etc, presenti nel sito!.

[Immagine: r0yz3p.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)