Comunicazione
Dopo la chiusura del nostro ex gestore download, alcune guide sono sprovviste di download programma. Alcuni download vengono forniti su richiesta.

ATTENZIONE: alcune guide sono fornite solo a scopi didattici e illustrativi, quindi applicandole potreste vìolare la licenza d’uso del software o hardware.
ATTENZIONE: ogni spiegazione data e' correttamente testata ed eseguita da personale esperto e qualificato nell' informatica, quindi non ci assumiamo nessuna responsabilità in una mancata esecuzione della guida!.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come costruirsi un Hard Disk USB esterno risparmiando.
12-09-2010, 11:40 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-08-2016 09:49 AM da Anco1993.)
Messaggio: #1
Come costruirsi un Hard Disk USB esterno risparmiando.
La sostituzione di un hard disk è uno degli interventi più frequenti di aggiornamento del PC. Una volta aperto il case e sistemato il nuovo disco da parecchi Gb, però, molti di voi si saranno chiesti cosa fare con quello vecchio. Se c’è spazio sufficiente nel vostro chassis, potete sistemarlo di fianco al nuovo hard disk. Altrimenti, la soluzione più intelligente è metterlo in un box esterno USB e farlo diventare un dispositivo portatile. Questa soluzione permette di condividere i dati anche con altri computer, e si rivela economica perché, negli ultimi anni, il prezzo dei case esterni è sceso parecchio. Per esempio, il box utilizzato per questo esempio costa circa 20 euro.

COSA SERVE ?
  • Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare. (costo 20 euro circa) da 2,5" o da 3,5" ad interfaccia IDE o SATA.
  • Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare. (facoltativo)
  • Hard Disk da 2,5" o da 3,5" ad interfaccia IDE o SATA.
  • Cacciavite a taglio e stella
  • Pinze a becco

[Immagine: 1.jpg]
Prima di cominciare è necessario procurarsi un braccialetto antistatico in rame, che può essere acquistato on-line o nei negozi di informatica. Il costo è basso: si parla di circa 3 euro. Una volta indossato il braccialetto, potete finalmente aprire la confezione contenente il cassetto per il disco e controllare che contenga tutti i componenti dichiarati sulla scatola. Il kit che abbiamo usato come esempio è da 3,5 pollici versione per Hard Disk dei pc fissi ad interfaccia IDE e contiene: il contenitore del disco fisso, un trasformatore, un cavo di alimentazione, un cavo di collegamento alla porta USB, delle viti e un disco contenente i driver per Windows 98. Inoltre, se lo avete acquistato on-line e ve lo siete fatto spedire, conviene controllare che non presenti delle ammaccature.

[Immagine: 2.jpg]
Sulla parte frontale dell’hard disk ci sono tre sezioni, come potete vedere in figura. A sinistra si trova l’interfaccia EIDE, a cui viene collegato il cavo di colore grigio che porta i dati al computer. Sulla destra si trova un connettore standard, relativo all’alimentazione. Infine al centro ci sono dei contatti che, tramite l’utilizzo di un ponticello in plastica (in gergo jumper), permettono di determinare se l’hard disk deve essere utilizzato dal PC come disco principale (master) oppure come secondario (slave).

[Immagine: 3.jpg]
Se il disco che state per inserire nel cassetto esterno è quello che avete appena tolto dal vostro vecchio computer, dovete controllare com’è stato impostato il ponticello. Come accennato, il disco può essere master o slave. Per capirlo, dovete seguire le istruzioni riportate sulla parte superiore l’hard disk, come vedete in figura. Per utilizzarlo come unità esterna USB, il disco deve essere impostato come master. Se così non fosse, spostate il jumper nella posizione corretta. Meglio se utilizzate delle pinzette.

[Immagine: 4.jpg]
A questo punto prendete la nuova custodia del disco. Per aprirla, rimuovete le viti che tengono fermi i vari pezzi. Nel nostro esempio, per riuscire a rimuovere le viti è necessario far scivolare lateralmente i componenti di copertura. Togliete anche le viti di sicurezza. Estraete lentamente il pannello verde (quello che presenta i circuiti) prendendolo lateralmente con due dita.

[Immagine: 5.jpg]
Al pezzo appena estratto è collegato un cavo che va alla parte anteriore del case a un led che segnala il corretto funzionamento del disco fisso. Prima di procedere oltre, dovete lentamente rimuovere il collegamento di questo cavo. Ora potete finalmente collegare il disco fisso al pannello verde, tramite il cavo dati (quello largo e piatto) e il cavo di alimentazione (quello con i fili di colore nero, giallo e rosso). Ricollegate il cavo relativo alla luce sulla parte anteriore e inserite, con la massima cura, il disco nel contenitore.

[Immagine: 6.jpg]
Ora è necessario reinserire tutte le viti al loro posto, riavvitarle e nasconderle con le protezioni laterali. Collegate il connettore dell’alimentazione alla presa elettrica e posizionate il tasto di alimentazione su “On”. Se avete fatto tutte le operazioni correttamente, e la spia di funzionamento si accende, sentirete il classico ronzio del disco fisso all’interno del case. Se vi sembra che funzioni tutto, spegnete l’interruttore, staccate la corrente e sistemate le componenti del case esterno del disco. Infine, collegatelo a un computer desktop oppure a un portatile tramite il cavo USB. Se utilizzate Windows, la nuova periferica è riconosciuta in maniera automatica.



Fonte: Gli ospiti non possono vedere i link contenuti nelle guide. Si prega di registrarsi cliccando QUI per poterli visualizzare.

ATTENZIONE: ogni spiegazione data e' correttamente testata ed eseguita da gente esperta nell' informatica, quindi non ci assumiamo nessuna responsabilità in una mancata esecuzione della guida!.
ATTENZIONE: alcune guide sono fornite solo ad avere fini didattici, quindi applicandole potreste vìolare la licenza d’uso del software!.
ATTENZIONE: e' severamente vietato copiare in modo totale o parziale le guide etc, presenti nel sito!.

[Immagine: r0yz3p.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)